Ernest Hemingway

Il 6 aprile 1917 gli Stati Uniti entrarono in guerra. Il giovane cronista Ernest Hemingway si presentò come volontario per andare a combattere in Europa, come altri aspiranti scrittori americani quali Dos Passos, Faulkner e Scott Fitzgerald. Destinato ai servizi di soccorso sul fronte italiano, fu inviato a Schio e in seguito, volendo assistere più da vicino alla guerra, sulle rive del basso Piave come assistente di trincea. Ferito in servizio, venne decorato al merito per il suo comportamento eroico, tornando poi al fronte a Bassano del Grappa fino alla fine della guerra.
In Veneto Hemingway arrivò quindi per caso, ma da allora molti luoghi e persone della regione divennero familiari porti nella sua vita avventurosa, che si affacciano nei suoi scritti e in particolare nel romanzo Across the River and into the Tree (Di là dal fiume e tra gli alberi). Scritto nel 1948, fu pubblicato il Italia solo nel 1965, anche per i riferimenti espliciti alla giovane nobildonna veneta Adriana Ivancich di cui si innamorò.

L'Harry's bar di Venezia e la Locanda Cipriani a Torcello, la valle di S. Gaetano a Caorle dove cacciava le anatre, ma anche le sontuose montagne e i torrenti pescosi di Cortina, gli scenari vicentini della I Guerra da lui conosciuti quali Schio e il Pasubio, Verona e la Valpollicella, divengono percorsi abituali di un'appassionata geografia del cuore che accompagnerà lo scrittore per tutta la vita. La moglie Mary riferisce che la sera prima di morire, per sua volontà e imbracciando per l'ultima volta un fucile, Hemingway cantò con lei una canzone che aveva imparato molti anni prima a Cortina: "Tutti mi chiamano bionda, ma bionda io non sono ...". A insegnargliela era stata Fernando Pivano, amica di sempre e traduttrice italiana di tutta la sua opera: un tenace legame sembra intrecciare al Veneto la vita della scrittore, dalla giovinezza all'addio da uomo fiero che vuole imporsi al suo stesso destino.

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
Feedback su questo contenuto
vota
4.0 media
(1 voti)
I viaggi che passano da qui I viaggi che passano da qui
Nessuna immagine caricata

VENEZIA... ED È' CARNEVALE

monica bianchetti - FEBBRAIO 2015

Anche quest’anno è arrivato. Il carnevale di Venezia. Semel in anno licet insanire (una volta all’anno è lecito non avere freni), si diceva, ed è proprio così che facevano i veneziani in questo per...
Soggiorno culturale Ass. Bellunesi nel Mondo

Soggiorno culturale Ass. Bellunesi nel Mondo

diana Trentin - dal 17 al 31 luglio 2010

Ho fatto il viaggio per la regione del Veneto, è semplicemente indimenticabile. Ho realizzato un sogno e ho portato un pezzo del Veneto nel cuore che vorrò per sempre ricordare.
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Itinerari consigliati
montello
Un itinerario che si snoda tra il Monte Grappa e il fiume Piave, tra colline di vigneti e boschi ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...