Parco Giardino Sigurtà

Ai margini delle colline moreniche, in prossimità del Lago di Garda, sorge il Parco Giardino Sigurtà, denominato parco in quanto area boschiva caratterizzata da alberi ad alto fusto ma anche giardino, ovvero spazio delimitato da aiuole dove si coltivano fiori e piante ornamentali. La natura regala scorci pittoreschi e panorami coloratissimi, in una passeggiata rilassante e rigenerante. Le numerose varietà floreali e le specie di animali sono ospitate in una superficie che si estende per 600.000 metri quadrati.

Bellissimo scoprire il parco giardino Sigurtà a piedi, magari seguendo gli itinerari proposti. Iniziando dai pittoreschi quattro laghetti dell'Eremo, per poi passare attraverso il curioso 'Cimitero dei cani' e la sua meravigliosa veduta sulle colline degli ulivi. Facendo tappa vicino alla famosa 'Meridiana orizzontale' si può ammirare il panorama del belvedere di Giulietta e Romeo. Meravigliosi anche i Laghetti fioriti e il Viale delle rose che ospita 30.000 rose rifiorenti da maggio a settembre. Particolarmente graziosi anche i Giardini acquatici vicino alla foresta nera e al singolare Giardino delle piante officinali da cui si vede l'anfiteatro scaligero. Una visita la meritano anche la 'Pietra della giovinezza', vicino alla Grande quercia, e la Grotta votiva. Da non perdere, infine, il Castelletto e una tappa al Labirinto, uno straordinario percorso che si snoda su una superficie di 2500 metri quadrati.

Parco Sigurtà

All'interno del parco c'è un'area ludico-didattica destinata ai bambini e alle famiglie chiamata Fattoria di Tà, che propone numerosi eventi domenicali e diversi percorsi riservati alle scuole. Gli asini di S. Domenico gironzolano nei pascoli in attesa di incontrare i piccoli visitatori, mentre le varie specie di galline, tra cui la buffa e la famosa gallina padovana, razzolano nel pollaio. Ma ci sono anche tacchini, pecore e caprette tibetane.

Modo di percorrenza: il parco giardino si scopre a piedi, ma è possibile anche noleggiare biciclette oppure golf-cart. C'è inoltre un servizio shuttle ed è possibile effettuare un giro panoramico di 30 minuti col trenino che effettuerà l'itinerario degli incanti

Da non perdere: la fattoria didattica, i bellissimi laghetti e le grandi fioriture in primavera. Dagli ultimi giorni di aprile fino alla metà di maggio gli Iris colorano il Viale delle Fontanelle e degli Iris, mentre a maggio sbocciano le rose. Durante i mesi estivi il Parco regala il consueto spettacolo delle Ninfee, oltre ai Fior di Loto, alla Canna Indica, alle Dalie e alle numerose varietà di piante annuali, per concludere con la fioritura degli Aster nel mese di settembre 

Informazioni utili:  Aperto da marzo a novembre (consultate il sito per avere maggiori informazioni). Ingresso dalle 9 alle 18, chiusura parco alle 19. Durante i mesi di marzo, ottobre e novembre il parco sarà aperto dalle 9 alle 17, chiusura 18. Ingresso: adulti 12 euro, ragazzi 6,5 euro e bambini (0-4 anni) ingresso gratuito.

www.tourism.verona.it
www.sigurta.it

 

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Feedback su questo contenuto
vota
4.35 media
(20 voti)
Itinerari consigliati
fiori sul monte baldo
In gita sul Monte Baldo, "giardino botanico d'Europa" e paradiso degli escursionisti ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...