Calzatura della Riviera del Brenta

Fendi, Genny, Yves Saint Laurent, Givenchy, Ungaro, Anne Klein, Vera Wang: le scarpe indossate durante le sfilate di queste e altre importanti maison di moda nascono nella Riviera del Brenta, tra le province di Padova e Venezia.
Conosciuta per le incantevoli ville che in passato ospitarono i ricchi patrizi veneziani, la Riviera del Brenta è famosa oggi proprio per la filiera produttiva dedicata al settore della Calzatura, specialmente quella femminile.

La tradizione artigiana che ha dato vita ad uno dei distretti manifatturieri più prestigiosi d'Italia parte da molto lontano, precisamente dal XIII secolo, traendo origine dai "calegheri (calzolai)" che erano al seguito dei nobili veneziani in villeggiatura. La svolta industriale risale al 1898 quando Giovanni Luigi Voltan, forte delle esperienze maturate in America, diede vita a Stra (Venezia) al primo complesso calzaturiero meccanizzato d'Italia. Furono in molti a seguire il suo esempio, posando le fondamenta di un sistema destinato a rappresentare il Made in Italy in tutto il mondo. Oggi i Maestri Calzaturieri del Brenta utilizzano ancora come marchio distintivo l'antico sigillo della veneziana Confraternita dei Calegheri, a voler sottolineare le antiche radici della loro arte, fatta di secoli di esperienza, passione e intraprendenza imprenditoriale.

Calzatura della Riviera del Brenta

La quasi totalità delle calzature griffate vendute nei negozi di tutto il mondo sono oggi prodotte, co-ideate e commercializzate dai calzaturifici della Riviera del Brenta. E oltre a vestire i piedi di personaggi illustri e famosi, queste calzature di lusso vantano due showroom a New York e Pechino.

Link:
www.acrib.it

 

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
Feedback su questo contenuto
vota
0.0 media
(0 voti)
I viaggi che passano da qui I viaggi che passano da qui
Nessuna immagine caricata

VENEZIA... ED È' CARNEVALE

monica bianchetti - FEBBRAIO 2015

Anche quest’anno è arrivato. Il carnevale di Venezia. Semel in anno licet insanire (una volta all’anno è lecito non avere freni), si diceva, ed è proprio così che facevano i veneziani in questo per...
Soggiorno culturale Ass. Bellunesi nel Mondo

Soggiorno culturale Ass. Bellunesi nel Mondo

diana Trentin - dal 17 al 31 luglio 2010

Ho fatto il viaggio per la regione del Veneto, è semplicemente indimenticabile. Ho realizzato un sogno e ho portato un pezzo del Veneto nel cuore che vorrò per sempre ricordare.
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Itinerari consigliati
Malamocco - Venezia
Veneto dei Misteri: Il pescatore che sposò una sirena, un itinerario in provincia di Venezia ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...