Canaletto

Universalmente conosciuto con il soprannome di Canaletto, in origine confidenziale e riservato alla cerchia degli intimi, Giovanni Antonio Canal nacque verso la fine del Seicento, e si formò lavorando fin da giovanissimo nella bottega del padre Bernardo, specializzata nella produzione di scenografie per allestimenti teatrali veneziani.
Dopo la fondamentale esperienza di un soggiorno romano, tra il 1718 e il 1720, l'artista, rientrato in Laguna, iniziò ad affermarsi come pittore di vedute, incontrando presto un notevole successo nel mercato locale, da parte sia di intenditori e collezionisti veneziani, sia di numerosi stranieri residenti in città; fra questi ultimi, il console inglese Joseph Smith assunse un ruolo centrale nelle vicende del Canaletto, promuovendone l'opera presso il mondo anglosassone.
Lasciato a Venezia un atelier ormai ben avviato, nel quale operava il nipote Bernardo Bellotto, figlio di una sorella del maestro, Canaletto nel 1746 si trasferì a Londra, dove rimase per quasi un decennio, conquistando l'attenzione della committenza aristocratica e intellettuale del Regno.
Con il definitivo ritorno nella città natale, nel 1755, si fa coincidere l'inizio dell'ultima stagione, caratterizzata da un'intonazione più intima, non senza una continua, abbondante pratica del disegno, forma di espressione che peraltro aveva sempre accompagnato le diverse fasi della produzione artistica canalettiana, caratterizzata dallo stile ricco di dettagli, in grado di restituirci oggi, in modo quasi fotografico, la realtà del passato.

Canaletto, Il Canal Grande da Palazzo Balbi verso il Ponte di Rialto

Giovanni Antonio Canal detto il Canaletto, Il Canal Grande da Palazzo Balbi verso il Ponte di Rialto; olio su tela, 1723 ca. Venezia, Ca' Rezzonico.


E proprio a questo aspetto senza dubbio meno conosciuto e frequentato del celeberrimo vedutista è dedicata una mostra a Venezia che, dal 1 aprile all'1 luglio 2012 propone, nella suggestiva cornice di Palazzo Grimani, splendida residenza patrizia del Cinquecento, un itinerario intorno al Quaderno veneziano del Canaletto, codice di schizzi e studi grafici, che solitamente non viene esposto al pubblico, e che sarà possibile ammirare insieme ad altri fogli, nonché dipinti provenienti da diverse collezioni pubbliche e private.
Capolavori del Canaletto si conservano nei musei di tutto il mondo. A Venezia le Gallerie dell'Accademia e il Museo del Settecento Veneziano di Ca' Rezzonico custodiscono ed espongono permanentemente importanti tele dell'artista; inoltre il Museo Correr ospita una 'camera ottica', strumento allora impiegato per la rappresentazione di vedute, che la tradizione vuole appartenuta appunto al Canaletto.

 

Per maggiori informazioni:
http://www.palazzogrimani.org/mostre-ed-eventi/canaletto-il-quaderno-veneziano-2-2-2-2-2/

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
Feedback su questo contenuto
vota
0.0 media
(0 voti)
I viaggi che passano da qui I viaggi che passano da qui
Soggiorno culturale Ass. Bellunesi nel Mondo

Soggiorno culturale Ass. Bellunesi nel Mondo

diana Trentin - dal 17 al 31 luglio 2010

Ho fatto il viaggio per la regione del Veneto, è semplicemente indimenticabile. Ho realizzato un sogno e ho portato un pezzo del Veneto nel cuore che vorrò per sempre ricordare.
Nessuna immagine caricata

VENEZIA... ED È' CARNEVALE

monica bianchetti - FEBBRAIO 2015

Anche quest’anno è arrivato. Il carnevale di Venezia. Semel in anno licet insanire (una volta all’anno è lecito non avere freni), si diceva, ed è proprio così che facevano i veneziani in questo per...
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Itinerari consigliati
La grotta di San Bernardino - Mossano
Veneto di Misteri: La grotta di San Bernardino e "Le Prigioni" di Mossano, un itinerario in provincia di Vicenza ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...