La via dei Papi

Il network europeo dei cammini della fede si arricchisce di un altro importante percorso, la Via dei Papi. La Via intende ridare lustro ai paesi veneti che hanno segnato tanti pontificati del XX secolo, attraverso percorsi silenziosi e di raccoglimento tra i boschi del Cadore e la pianura veneta: luoghi di nascita o di elezione per periodi di ristoro e ritiro dai diversi papi che sono stati legati al Veneto.

Il percorso è costituito da due rami che partono dal Cadore e dall'Agordino e si congiungono a Belluno. Da qui poi prosegue attraverso la provincia di Treviso e si conclude a Venezia.

Il ramo nord-orientale parte da Lorenzago di Cadore e Pieve di Cadore, luoghi prediletti del beato papa Giovanni Paolo II e da Benedetto XVI, per poi dirigersi verso Longarone e Belluno, città natale di Gregorio XVI, nato Bartolomeo Alberto Cappellari, dove incontra il ramo occidentale. Quest'ultimo invece inizia da Canale d'Agordo, città natale di Albino Luciani, poi papa Giovanni Paolo I, e seguendo il percorso del torrente Cordevole passa per Valle Imperina e costeggia la magnifica Certosa di Vedana, terminando infine anch'esso a Belluno.

Dalla città capoluogo, passando per Santa Giustina il percorso porta verso Feltre e il santuario dei santi Vittore e Corona, antico e importante luogo di fede. Successivamente, si prosegue per Mel dove si può ammirare il bel castello, si supera il passo Prademenego e si giunge a Vittorio Veneto, la diocesi di Pio X, dove si lasciano i monti per addentrarsi nella pianura. Il tragitto entra quindi nella provincia di Treviso e tocca Riese Pio X, il paese natale di Giuseppe Melchiorre Sarto, poi papa appunto col nome di Pio X e ultimo pontefice ad essere proclamato santo, nel 1954.

Le quindici tappe del cammino tra le valli del Piave e del Cordevole conducono al naturale capolinea di Venezia, diocesi del patriarca Angelo Roncalli che è diventato poi papa col nome di Giovanni XXIII.

Modo di percorrenza: Il miglior modo per fruire del percorso è naturalmente a piedi, ammirando gli splendidi paesaggi dolomitici prima e lagunari poi. Per chi ama le due ruote, lunghi tratti anche montani sono percorribili in bicicletta.

Da non perdere
La Via rientra nella rete dei grandi cammini della fede europei, ed è un collegamento funzionale a unire i percorsi in arrivo dal nord delle Alpi, da Germania e Austria in particolare, a quelli che attraversano l'Italia per arrivare a Roma. L'ideale prolungamento della Via dei Papi è l'antica via Romea col cammino di San Francesco, oppure la via Francigena, che passa nelle sue diramazioni per Emilia e Toscana, o ancora i cammini adriatici come la via di Loreto.

Informazioni
Tel. +39 0437 940283
info@viadeipapi.org

Link
www.acrossveneto.it 

 

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Feedback su questo contenuto
vota
0.0 media
(0 voti)
I viaggi che passano da qui I viaggi che passano da qui
Nessuna immagine caricata

Un giorno sugli sci

alessia scatamburlo - 28/13-01/14

Ciao a tutti, sono residente nel Veneto in provincia di Venezia ma volevo comunque far presente a tutti la mia esperienza che sicuramente rifarò... Io e il mio ragazzo nel periodo di novembre decidemm...
Eventi
Cibiana - murales
Il magico percorso dei murales: la storia del paese dipinta sulle antiche pareti delle case ...
Itinerari consigliati
Giardino botanico
In pochi ettari vive un concentrato di natura che rappresenta tutto il mondo del Cansiglio ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...