Monte Veronese di Malga

La tradizione casearia della montagna veronese risale ai Cimbri, popolazione di origine germanica giunta in queste zone sul finire del 1200. Il Monte Veronese è uno degli antichi formaggi la cui produzione avviene ancora unendo in fase di caseificazione latte proveniente da più mungiture ('monte'). Nel 1996 ha guadagnato la DOP e nella tipologia “di malga” è tutelato da un Presidio Slow Food. Questo formaggio si distingue dalle altre tipologie grazie al marchio M (malga) apposto a fuoco sullo scalzo della forma, accanto a quello della Dop.

Monte Veronese di Malga

L'obiettivo del Presidio è anche quello di salvaguardare la produzione che contempla l'utilizzo esclusivo di latte di malga - senza l'aggiunta di latte munto in stalla a valle - aumnetando il numero dei caseifici e delle malghe disposte a produrre questa tipologia. La produzione è ovviamente legata al periodo di salita in alpeggio delle mandrie (da fine maggio a settembre) e prevede una stagionatura minima di 90 giorni. 

Altamente digeribile, il Monte Veronese di Malga ha un sapore intenso che richiama i sentori erbacei e floreali degli alpeggi. Consumato come formaggio da tavola o da grattugia a seconda della stagionatura, è apprezzato nelle ricette tradizionali come i 'Bigoi in salsa di zucca e Monte Veronese' o negli accostamneti con diverse tipologie di confettura e di miele. 

 

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
Feedback su questo contenuto
vota
5.0 media
(1 voti)
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Itinerari consigliati
Parco Regionale della Lessinia
Escursionismo fra la natura, la storia e le tradizioni culturali della Lessinia ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...