Gnocchi di polenta

Gli gnocchi, solitamente conditi con ricotta affumicata e burro fuso alla salvia, si possono condire anche con sughi di selvaggina non eccessivamente speziati. In caso si vogliano fare gnocchi più piccoli basta aumentare la quantità di farina e umidificare, eventualmente, con l'uovo intero e pochissimo latte.

INGREDIENTI (4 persone)
500-600 g di polenta di mais rafferma
2 cucchiai di farina di frumento 00
1 uovo (eventualmente)
160 g di formaggio Taleggio D.O.P
1 bicchiere di latte
1 cespo di radicchio variegato di Castelfranco I.G.P
olio extra vergine di oliva Garda DOP
sale e pepe qb
acqua qb

PREPARAZIONE
Si impasta a freddo la polenta rafferma con la farina (aggiungendo eventualmente un uovo intero o il solo albume); quindi si ricavano gli gnocchi modellandoli manualmente a forma di fusi di piccola dimensione (3 cm di lunghezza).
Si prepara, per condimento, una crema di formaggio Taleggio, facendolo sciogliere delicatamente in poco latte. Gli gnocchi si cuociono in acqua bollente in modo molto veloce (fino a che riaffiorano). Si scolano e si dispongono su un letto di radicchio variegato, semplicemente condito con un filo di olio extra vergine di oliva e pepe. Si condiscono quindi con la crema di formaggio, pepandoli e farcendoli, se si vuole, con cubetti di Taleggio.

ABBINAMENTO CON I VINI
Prosecco di Conegliano Valdobbiadene spumante D.O.C.
Colli Euganei Serprino frizzante D.O.C.

 Gnocchi di polenta

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
Feedback su questo contenuto
vota
2.642857142857143 media
(28 voti)
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Itinerari consigliati
Natura, storia e cultura eno-gastronomica si incontrano nella Valbiois ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...