Calà del Sasso

C’è chi la affronta in salita, e capisce subito che, in realtà, è fatta per scendere. Perché solo a vederla si sente la fatica addosso. E’ una scala di 4444 gradini di pietra di calcare grigio, affiancati da una cunetta che serviva a mandar giù al Brenta i tronchi destinati a Venezia, per costruire le navi della Serenissima. E’ un capolavoro dell’artigianato stradale, immerso in un ambiente selvaggio. E’ un fiume di pietra, lo definì lo scrittore-camminatore Paolo Rumiz dopo averlo risalito misurando per bene gli scalini, tutti “con cinquanta centimetri di passo e quindici di dislivello”: andava a trovare Mario Rigoni Stern ad Asiago e una volta lo fece proprio a piedi, lungo l’antica via immersa nei boschi di faggio, muschio e felci.

Calà del Sasso

La Calà del Sasso è la via d’accesso all’Altopiano più difficile e segreta. L’imbocco in alto è accanto alla frazione Sasso di Asiago, quello in basso poco distante dalla chiesa di Valstagna. Costruita alla fine del 1300 quando il Vicentino era nelle mani di Gian Galeazzo Visconti e i comuni dell’Altopiano già allora litigavano: Foza impose un pedaggio per chi voleva scendere a valle con le merci, Gallio allora costruì una strada lungo la Val Frenzela e Asiago, per non essere da meno, s’invento la Calà. Devastata dall’alluvione del 1966, è stata restaurata all’inizio degli anni Duemila, ma, proprio perché incastonata nella montagna, è esposta alla neve, alla pioggia, al bosco che vorrebbe riprendersela. Si sale (o si scende) di 709 metri. Attenzione a visitarla d’inverno o dopo un temporale: la pietra è liscia e infida. E, dunque, occhio agli scalini….

 

di Giovanni Stefani - Gruppo italiano stampa turistica 

 

 

 

 

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Feedback su questo contenuto
vota
3.4444444444444446 media
(9 voti)
Itinerari consigliati
La Grande Rogazione
Il cammino devozionale che attraversa l'Altopiano di Asiago ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...