In bici sulle sponde del Garda

La sponda veronese del lago di Garda, il più grande d'Italia, è il luogo ideale anche per romantici e rilassanti giri in bicicletta. L'itinerario sulle due ruote che vi proponiamo è di circa 13 chilometri e va da Lazise a Punta San Vigilio, con un percorso completamente pianeggiante e quindi adatto a tutte le gambe e le età.

Si parte dalla città fortificata di Lazise, uno dei più antichi comuni italiani. Situata in una posizione privilegiata, la località è stata sempre una importante meta di villeggiatura, come dimostrano le splendide ville signorili sul lungolago e nei vicini borghi di Colà e Pacengo. Dell'età medievale restano il magnifico castello, le torri e le mura scaligere che racchiudono il centro storico. Sul porticciolo c'è invece l'edificio della Dogana, costruito dalla Serenissima per controllare i traffici commerciali sul lago, che oggi ospita importanti iniziative culturali.

Punta San Vigilio - Lago di Garda

Proseguendo il nostro itinerario arriverete a Bardolino, piccolo comune noto soprattutto per l'importante vino rosso che vi si produce e che porta il suo nome. Il "ridente occhio del lago", così viene chiamata la cittadina per la sua posizione lungo la sponda lacustre, conserva la forma a pettine tipica dei villaggi di pescatori, con case costruite una dietro l'altra a partire dalla spiaggia e con vie perpendicolari al litorale per agevolare il trasporto delle barche al sicuro davanti casa.

La pista ciclopedonale continua sul sedime di una vecchia ferrovia e arriva a Garda, dove troneggia la famosa Rocca longobarda. Da visitare il centro storico con i palazzi cinquecenteschi, e i caratteristici vicoli che un tempo erano abitati dai pescatori, mentre oggi ospitano negozi e ristoranti.

Pochi chilometri vi separano da Punta San Vigilio, una penisola dalla riservata bellezza dove ammirare un'antica chiesetta, la statua di San Giovanni Nepomuceno, protettore dei naviganti, e la sognante baia delle Sirene.

Da non perdere
La Regata delle Bisse a Bardolino tra luglio e agosto, una competizione storica tra tipiche imbarcazioni da voga venete.

Informazioni e consigli utili
Tel. +39 045 7255279 - info@lagodigarda-e.it

 

 

 

 

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Feedback su questo contenuto
vota
2.25 media
(4 voti)
Itinerari consigliati
castello di illasi
Veneto dei Misteri: La murata viva di Illasi, itinerario in provincia di Verona ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...